Cascata delle Marmore: segreti e benessere

“Dio mio, spiegami amore come si fa ad amare la carne senza baciarne l’anima.”(Alda Merini).

Guardata da vicino,  attraverso tutti i 5 sensi, ci si accorge con quanta generosità la Cascata delle Marmore svela i suoi segreti a chi desidera conoscerla. Ma per poter guardarla e sentire con la vostra anima dovete dimenticare di essere turisti, o residenti, e ricordarvi che siete lì perché oltre alla bellezza del posto, l’attrazione e ammirazione che sentite per questo posto è dovuto a quello che il vostro corpo percepisce: un ottimo ambiente dove rigenerarsi.

Lasciatevi guidare dai vostri 5 sensi per scoprire i 5 segreti della Cascate del Benessere:

  • respirate l’aria pulita ricca di monoterpeni e ioni negativi,
  • sentite l’abbraccio della Natura,
  • bevete l’acqua che arriva dalla sorgente, non è altro che una spremuta di Natura che depura il vostro corpo,
  • riposate i vostri occhi, anima e mente immersi nel verde del Parco. prendetevi tutto il tempo necessario,
  • ascoltate il suono dell’acqua che scorre e della Natura che vi accompagna, in armonia, in tutti i percorsi del parco.

Storia

Con i suoi 168 metri, la Cascata delle Marmore è la più alta d’Europa e la terza del mondo. Opera artificiale risultato dell’ingegneria idraulica dei Romani, viene realizzata perché il fiume Velino si allargava in una vasta zona di acque stagnanti, paludose e malsane. Allo scopo di far defluire queste acque, il console Curio Dentato fece scavare un canale che le convogliasse verso la rupe di Marmore e da lì precipitare nel sottostante alveo del fiume Nera – Valnerina (Terni – Umbria).

Respirare alla Cascata

Attraverso la respirazione portiamo l’ossigeno nel nostro corpo ed espelliamo le sostanze tossiche che abbiamo prodotto. Sia il corpo che la mente, per ben funzionare, hanno bisogno si ossigeno che non può essere immagazzinato. Perciò dobbiamo respirare continuamente ed in modo regolare.

I nostri stati d’animo dipendono da come noi respiriamo: tirare un sospiro di sollievo, respirare a pieni polmoni, prendere una boccata d’aria, sentirsi soffocare, restare col fiato sospeso, sono tutte espressioni che indicano le emozioni che stiamo provando: ansia, gioia, rabbia, ecc.

Respirare bene è importante ma la maggior parte di noi utilizza soltanto un terzo delle reali capacità respiratorie a disposizione. E non dimentichiamoci che respiriamo anche attraverso la pelle, il primo organo di senso che si sviluppa nell’embrione, capace di respirare, traspirare, secernere e stimolare la respirazione.

Per produrre e mantenere costante l’energia di base di cui nostro corpo ha bisogno, dobbiamo “bruciare” ossigeno che assumiamo con la respirazione. Allo stesso modo, il Sole brucia idrogeno e produce calore. Così tutti i nostri organi, compreso il cervello e l’insieme di tutte le cellule, possono vivere.

Sedetevi su una delle panchine nel Piazzale inferiore – il punto più vicino alla cascata – e respirate attraverso la pelle e i polmoni una grande quantità di ioni negativi in un ambiente che favorisce il loro assorbimento.

Gli ioni sono degli atomi che hanno perso o acquisito carica elettrica. Vengono generati in natura da una scissione di molecole provocata dall’azione dei raggi solari, delle radiazioni, dei venti e delle maree. Quelli che hanno acquisito carica elettrica sono detti ioni negativi, invece quelli che hanno perso tale carica sono detti ioni positivi. Alte concentrazioni di ioni positivi nell’aria possono accentuare disturbi come: stress, disturbi dell’umore e affaticamento fisico. Gli ioni negativi contrastano invece questi effetti.

I produttori naturali di ioni negativi sono le cascate e i temporali e i luoghi dove si può trovare una maggiore concentrazione sono il mare e la montagna.

L’abbraccio della Natura

attività fisica – Shinrin Yoku /Forest Bathing – alla Cascata

Durante l’esercizio entrano in gioco due organi importanti del corpo: il cuore e i polmoni. I polmoni portano ossigeno al corpo per fornire energia ed eliminare l’anidride carbonica, il prodotto di scarto che si crea quando si produce energia. Il cuore pompa l’ossigeno ai muscoli che stanno svolgendo l’esercizio.

Nel corso dell’attività fisica, l’organismo consuma più ossigeno e produce una maggiore quantità di anidride carbonica. Per soddisfare questa richiesta supplementare, la respirazione deve aumentare da 15 volte al minuto fino a circa 40–60 volte al minuto. Con l’attività fisica si porta più ossigeno ai nostri polmoni che si espandono e di conseguenza anche nel nostro sangue e muscoli, l’intero corpo ne beneficia.

Nel suo libro Shinrin – Yoku  – immergersi nel bosco –  il metodo giapponese per coltivare la felicità e vivere più a lungo, Qing Li spiega perché è importante fare attività fisica (camminare) nella foresta piuttosto che in città, al parco. Un libro che si legge bene e nel quale trovate il perché della vostra passione per la natura.

 Vivere la Cascata delle Marmore e il Parco attraverso i 6 sentieri:

  • Antico passaggio
  • Anello della Ninfa
  • L’incontro delle acque
  • La maestosità
  • La rupe e l’uomo
  • I Lecci sapienti, sono ottimi percorsi per immergervi nella natura e respirare i monoterpeni,

ottimi percorsi per immergervi nella natura, riposare la vostra mente e occhi e respirare il mix di monoterpeni e ioni negativi (10.000 – 20.000 /cm 3 di aria). Insomma, una cascata, una doccia di benessere!

Ecco come fare Shinrin – Yoku alla cascata delle Marmore:

“non portare con voi il telefonino o la macchina fotografica. Camminarete lentamente e senza meta per due ore, e non avrete bisogno di alcun dispositivo elettronico. Lasciatevi guidare dal corpo. Scoprite dove vuole portarvi. Seguite il vostro naso, e prendetevi il tempo necessario. Non importa se non arriverete da nessuna parte, in effetti non state andando da nessuna parte. State apprezzando i suoni, i profumo e gli scorci che la natura vi offre, accogliendo la foresta dentro di voi. La chiave per accedere al potere della foresta è nei 5 sensi. Lasciate entrare la natura attraverso gli occhi, le orecchie, il naso, la bocca, le mani e i piedi.” (Quing Li – Shinrin Yoku, Rizzoli) e la pelle aggiungo. La maggior quantità di ioni negativi viene assorbita attraverso la pelle. Lasciatevi avvolgere nell’abbraccio della Natura, della Cascata.

L’aria ionizzata, non si vede a occhio nudo ma si sente e aiuta a migliorare la qualità del sonno, l’appetito e velocizza le fasi di recupero fisico. Inoltre ricaricarsi di ioni negativi può essere utile per alleviare il mal di testa.

Effeti prodotti dai monoterpeni sulla fisiologia umana (La terapia segreta degli alberi, Marco Mencagli e Marco Nieri – Sperling & Kupfler. Scopri di più qui):

  • stimolazione delle ghiandole a secrezione mucosa nelle vie respiratorie (espettoranti e decongestionanti);
  • stimolazione delle ghiandole secretrici di sughi gastrici (azione digestiva);
  • azione rubefacente e revulsionante o riscaldante a livello cutaneo (tipica dell’eucalipto o la canfora);
  • azione antisettica (timolo);
  • azione antispastica (mentolo) o analgesica.

Earthing alla Cascata delle Marmore

Se da piccoli amavamo camminare scalzi, oggi da adulti lo facciamo quasi esclusivamente quando andiamo al mare. Abbiamo smesso di fare una delle cose più semplici e naturali. Forse perché non sapevamo che in realtà ci fa stare bene.

Nel Parco della Cascata non mancano i prati dove poter togliere le scarpe e fare due passi a piedi, scalzi. Perché recuparare questa abitudine?

Prima di tutto per scaricare la tensione in eccesso.

Fare Earthing (camminando a piedi nudi) significa mettere a Terra il nostro corpo. Che proprio come un impianto elettrico, scarica la tensione in eccesso – che può provocare infiammazioni nel corpo – attraverso i nostri piedi.

Il primo passo per connettere il nostro corpo alle nostre radici, alla Terra, facciamolo scalzi (leggi di più).

Se volete visitare la cascata qui potete collegarvi al sito ufficiale del Parco.

 

Iscrizione Professionisti

Per più informazioni clicca sul pulsante a destra ISCRIVITI ORA o contattaci su WhatsApp, cliccando sull'icona verde in basso.

  • WHATSAPP

    Dal cellulare

  • LINKEDIN

    Visitaci su

  • FACEBOOK

    Resta collegato

  • YOUTUBE

    I nostri video

Copyright 2018 Olisticadvisor © | Tutti i diritti riservati | P.Iva 01612970556

Powered by