Il tè allo zenzero e limone

Il tè allo zenzero è un rimedio usato da migliaia di anni nella Medicina Ayurvedica e ha effetti eccellenti nella lotta contro l’indigestione, l’emicrania e il raffreddore stagionale.

Alcune persone usano lo zenzero per sbarazzarsi di infezioni respiratorie, bronchite, tosse, crampi mestruali, artrite o dolori muscolari e in alcune parti del mondo, il tè allo zenzero sotto forma di impacchi viene usato per trattare le ustioni della pelle.

Preparazione

E’ molto importante consumare la radice di zenzero fresca e non in polvere, la cui provenienza non è mai chiara al 100%

Preparazione:

  1. prendi un pezzo di radice (circa 5 cm), lavalo bene sotto l’acqua fredda, passalo attraverso una grattugia.
  2. fai bollire 1 litro di acqua e quando bolle aggiungi lo zenzero grattugiato.
  3. lascia bollire per un minuto, quindi spegnere il fuoco e lascia coperto per 30 minuti. Ora puoi filtrare e consumare secondo necessità.

Il tè allo zenzero addolcito con miele e con l’aggiunta di succo di limone o menta piperita leggermente piccante, ma molto piacevole per le papille gustative.

Principi attivi e proprietà

La radice di zenzero è ricca di potassio, zinco, calcio, rame e magnesio, vitamine B6, C e D, nonché di oli essenziali con molteplici proprietà benefiche, come gingerolo, cineole, elemen, borneolo, bisabolene, curcuma, fenellene – hanno un effetto afrodisiaco, agisce come un tonico generale e rimuove la fatica e le tossine accumulate nel corpo.

Secondo gli ultimi studi medici, il tè allo zenzero ha effetti benefici sul corpo: antiemetico, antisettico, espettorante, antimicotico, antivirale, analgesico, ipotensivo, antispasmodico, antinfiammatorio, antibatterico, antifebrile e antiaggregante.

Vantaggi

Combatte il disagio digestivo migliorando l’assorbimento di sostanze benefiche negli alimenti e prevenendo l’eccesso di cibo. Pertanto, il tè allo zenzero consumato dopo i pasti avvolti dalle vacanze è eccellente per riprendere il controllo della digestione.

Inoltre, consumato quotidianamente, il tè allo zenzero può prevenire diarrea, flatulenza, gonfiore e indigestione. Questo per via delle sostanze chimiche nella sua composizione, che tonificano i muscoli dell’apparato digerente e prevengono l’aumento del livello di acido gastrico, che può causare bruciore di stomaco.

Rafforza il sistema immunitario a causa della grande quantità di antiossidanti, che riducono il rischio di infezioni o malattie.

Inoltre, il tè allo zenzero è estremamente efficace nel trattamento del raffreddore a causa del fatto che decongestiona i passaggi nasali superiori, inumidisce la gola del collo, contribuendo così a migliorare la tosse e promuove l’espettorazione, che accelera il processo di guarigione. Inoltre, allevia i fastidiosi sintomi delle allergie.

Se inizi sulla lunga strada e l’auto o l’aereo ti fanno muovere male, il tè allo zenzero è la soluzione ideale. Una tazza di tè prima di salire in macchina è perfetta per ridurre il livello di stress responsabile della sensazione di cinetosi. Inoltre, il gingerolo può bloccare alcuni chemiorecettori nell’area del cervello, in modo da bloccare la sensazione di nausea o vomito.

Il tè allo zenzero è ottimo anche per le articolazioni, prevenendo l’artrite reumatoide molto temuta. I prodotti chimici allo zenzero contengono gli enzimi COX-1 e COX-2, responsabili dell’infiammazione nel corpo. Inoltre, queste sostanze possono essere utili nel trattamento di emicrania, artrosi, mal di schiena o crampi muscolari. Ma fai attenzione all’uso dello zenzero in combinazione con medicinali non steroidei, poiché aumenta il rischio di sanguinamento e altri effetti avversi.

E i crampi mestruali trovano la loro soluzione nel tè allo zenzero. E non devi nemmeno berlo. È scientificamente provato che un impacco imbevuto di tè allo zenzero e applicato sull’addome inferiore può alleviare il dolore e rilassare i muscoli.

E se preferisci ancora bere una tazza di tè allo zenzero, aiuta a liberarti dallo stress e ha un eccellente effetto energizzante, motivo per cui non ti consigliamo di mangiarlo la sera, ma solo al mattino, nelle prime ore, per fare far fronte a tutte le attività di servizio e non solo.

Contraindicazioni

l consumo di tè allo zenzero è controindicato nei pazienti con problemi ai reni perché può aggravare i problemi esistenti.

Sebbene la medicina tradizionale suggerisca che le donne in gravidanza bevono una tazza di tè allo zenzero ogni giorno nel primo trimestre di gravidanza (per sbarazzarsi della nausea mattutina), finora non ci sono risultati ben motivati ​​per dimostrare che non vi sono effetti avversi sul feto. Pertanto, si consiglia alle donne in gravidanza che soffrono di nausea mattutina di consultare un medico prima di consumare il tè allo zenzero.

Inoltre, il consumo eccessivo di tè allo zenzero dovrebbe essere evitato a tutti i costi perché, invece di fare una buona digestione, può influenzare e dare origine a sintomi spiacevoli come sindrome della bocca secca, diarrea, nausea o ustioni al torace, nonché iperacidità gastrica.

Presta molta attenzione ai diabetici perché il consumo di zenzero in eccesso può ridurre drasticamente lo zucchero nel sangue causando ipoglicemia.

E se stai assumendo antidolorifici – come aspirina o ibuprofene – o farmaci antiipertensivi, evita il tè allo zenzero perché abbassa la pressione sanguigna e può causare palpitazioni, ma anche sanguinamenti insoliti.

Inoltre, evitare di consumare tè allo zenzero per un periodo se si sta per sottoporsi a un intervento chirurgico. Sembra che le sostanze in questa pianta interferiscano con quelle in anestesia generale e quindi l’effetto desiderato viene annullato. Per questo motivo, i medici raccomandano di sospendere lo zenzero in qualsiasi forma almeno una settimana prima dell’intervento.

Olistic Advisor,
About the Human Nature

*OlisticAdvisor contiene informazioni riguardanti le discipline olistiche e le medicine non convenzionali, che hanno lo scopo di migliorare la qualità della vita delle persone. Le informazioni contenute nel sito olisticadvisor.it non sostituiscono in alcun modo i consigli del medico, a cui è sempre necessario rivolgersi per una seria e professionale valutazione.
  • WHATSAPP

    Dal cellulare

  • LINKEDIN

    Visitaci su

  • FACEBOOK

    Resta collegato

  • YOUTUBE

    I nostri video

Copyright 2018 Olisticadvisor © | Tutti i diritti riservati | P.Iva 01612970556

Powered by