Più fiori, meno pensieri – La Calendula

Lo dicono gli esperti: Con i fiori 🌺🌻🌷 in casa migliora l’umore; si RIDUCONO ansia e depressione, nervosismo e PREOCCUPAZIONI!  I fiori possono dunque fare la differenza: Con la loro delicata bellezza o attraverso le proprietà benefiche e terapeutiche dei loro oli essenziali, i fiori donano benessere. Più fiori meno pensieri è il titolo che abbiamo pensato di dare a questa nuova rubrica del nostro Blog nella quale parleremo di fiori: bellezza, curiosità, trattamenti e benefici.

La Calendula. Uso alimentare e fitoterapeutico. Linguaggio dei fiori.

Dal colore vivace e gioioso, la calendula è uno dei fiori che ha tante proprietà utili e benefiche. Scaccia gli insetti; nell’orto sono ottimi vicini per: zucca, zucchina, cetriolo, pomodoro, peperone, melanzana, piselli, fagioli, fagiolini. Reciso è un fiore molto bello che trasmette energia.

In cucina i fiori essicati sono comestibili. Si abbinano benissimo allo zafferano. Il loro sapore è molto simile. Sono speciali anche spalmati su una fetta di pane tostato assieme una spolverata di zucchero.
La calendula sa soddisfare anche palati esigenti che la possono apprezzare di più in un insolito risotto, in una frittata con erbe.

L’uso dei fiori di Calendula officinalis in ambito medicamentoso (fitoterapia) ha effetti antispasmodici e cicatrizzanti. Il decotto prodotto con circa 50 g di fiori essiccati per litro d’acqua, è consigliato contro l’ulcera gastrica e l’afta; ha inoltre effetti sudoripari e preventivo/attenuanti dei dolorimestruali. La calendula viene consigliata anche in caso di ustioni, di cure dentarie e dopo il parto.

L’olio di calendulaè prodotto per uso topico ed è molto usato puro, come unguento, ma anche in combinazione con altri ingredienti per la preparazione di creme o prodotto oleosi contro l’acne, la dermatite atopica o altre infiammazioni cutanee. Si tratta di un ottimo olio vettore quindi il potere della calendula può essere associato alle proprietà e ai benefici offerti dai più disparati oli essenziali.

In dermocosmesi la calendula viene largamente utilizzata, consigliata di volta in volta come disinfiammante (in colliri e detergenti intimi) nutriente e protettiva per la pelle, antiacneica.

Nel linguaggio dei fiori la calendula rappresenta il dolore, il dispiacere e le pene d’amore.

 

PORTALE DEL BENESSERE OLISTICO

Provalo gratis per un mese senza impegno. Iscriviti entro il 28 febbraio. Questa primavera coltiviamo si ma ... il benessere!

  • TWITTER

    Seguici su

  • LINKEDIN

    Visitaci su

  • FACEBOOK

    Resta collegato

  • YOUTUBE

    I nostri video

Copyright 2018 Olisticadvisor © | Tutti i diritti riservati | P.Iva 01612970556

Powered by