Stagione del Tiglio: relax al parco e fitocosmetica

Relax al parco

Dove cercare ristoro in questi giorni di fuoco? Magari su una panchina al parco sotto un tiglio in fiore! Grazie alle larghe foglie i tigli sono ottimi alberi ombreggianti. Questi giorni si inizia a sentire sempre più il profumo dei loro fiori. E’ facile trovarli nei viali di tutta l’Italia da Nord a Sud basta solo trovare la voglia di fare due passi! E se il loro profumo non basta per mettervi in movimento magari uscite a prendervi un gelato 😉

Sono alberi di notevoli dimensioni e arrivano fino a 250 anni o più. Il profumo dei loro fiori  (i fiori sono ermafroditi) tra giugno – luglio inondano i viali in tante città italiane.

Il silenzio è già un modo perfetto per stare meglio e per iniziare a rilassarti. Portate con voi dei libri o ascoltate della musica. Non bisogna attendere il fine settimana per un momento di relax. Se il parco è grande potrete visitarlo con calma, altrimenti dedicatevi un pò di tempo al dolce far niente. Serve di tanto in tanto. Se invece, all’interno del parco c’è un lago, potete fare un giro in canoa oppure su una piccola barchetta.

Il fresco del verde, i profumi della natura, il silenzio, vi allieteranno immediatamente l’animo e  renderanno più green e meno grigio.

Magari per prottegervi dalle zanzare o altri insetti portate con voi come l’olio essenziale di gerano o lemongrass (chiedete un suggerimento in erboristeria), tanta acqua e dei cibi freschi. L’importante è cercare di svagare mente e corpo. Inoltre una giornata all’insegna della natura e del relax è perfetta per i più piccoli. Il bioparco potrebbe essere una simpatica alternativa.

Fitocosmetici e fitoterapia

I fiori vengono utilizzati per la preparazione di infusi e tisane e il miele è molto apprezzato per il suo  dolce profumo e settosa consistenza.

Come pianta medicinale, nella farmacopea ufficiale vengono utilizzati i fiori col nome di Tiliae flores per la presenza del glucoside Tiliacina, e di tannini, mucillagini, ecc.

In estetica è conosciuto come lenitivo e schiarente. Creme, doccia schiuma, profumi per ambiente e saponi color miele possono essere una Naturale idea regalo.

Il decotto di corteccia dei giovani rami raccolto in primavera ha proprietà astringenti, per uso esterno utilizzato come clistere per la cura di diarree e infezioni intestinali

L’infuso, la tisana e lo sciroppo dei fiori raccolti in giugno-luglio e fatti seccare all’ombra, vantano proprietà anticatarrali, bechiche, sudorifere, emollienti, antispasmodiche, vasodilatatrici e calmanti nei confronti di stati d’ansia.

Per uso esterno l’infuso di fiori viene usato per bagni calmanti e ristoratori, mentre il decotto serve per gargarismi curativi di stomatiti, faringiti, glossiti, angine. Il carbone vegetale ottenuto dal legno viene utilizzato come assorbente antiputrido intestinale (wikipedia).

  • WHATSAPP

    Dal cellulare

  • LINKEDIN

    Visitaci su

  • FACEBOOK

    Resta collegato

  • YOUTUBE

    I nostri video

Copyright 2018 Olisticadvisor © | Tutti i diritti riservati | P.Iva 01612970556

Powered by